Arcipelago della Maddalena

Caprera (Cala Coticcio)

Partendo da Cala dei Sardi in direzione nord in poco più di un’ora di navigazione si raggiunge la splendida isola di Caprera. Ancorerete a Cala Coticcio, una delle più belle e famose baie nella zona. Rimarrete stupiti dal colore dell’acqua… SMERALDO! Sarà come essere all’ancora in una piscina, e al tramonto vedrete le rocce intorno a voi e le due piccole spiagge bianche diventare rosa. Se lo desiderate potete salire sulle rocce e vedere il panorama da lassù… indimenticabile!

Isola di Spargi

Partendo da Spargi in direzione di Bonifacio, in poche miglia sarete nelle Bocche. La veleggiata è sorprendente, attenzione alle varie secche (segnalate) della zona, specialmente quando passerete vicino a Lavezzi. Impressionanti le bianche falesie su cui è adagiata la cittadina, e spettacolare è l’ingresso in porto. Consigliamo una visita alla Rocca (la città alta) e una cena in uno dei ristoranti del porticciolo, ce ne sono di tutti i prezzi.

Bonifacio

Partendo da Spargi in direzione di Bonifacio, in poche miglia sarete nelle Bocche. La veleggiata è sorprendente, attenzione alle varie secche (segnalate) della zona, specialmente quando passerete vicino a Lavezzi. Impressionanti le bianche falesie su cui è adagiata la cittadina, e spettacolare è l’ingresso in porto. Consigliamo una visita alla Rocca (la città alta) e una cena in uno dei ristoranti del porticciolo, ce ne sono di tutti i prezzi.

Roccapina

Lasciando Bonifacio vi dirigerete verso la costa sud-occidentale della Corsica alla volta di Roccapina. Resterete subito impressionati dalla bellezza di questa baia. Le alture verdeggianti abbracciano una spiaggia di sabbia finissima ed è uno dei mari più limpidi dell’isola, con i fondali rocciosi poco al largo ricchi di vita e noti per i ricci di mare. La collina alle spalle è famosa quanto la spiaggia: la domina infatti la Roccia del Leone, modellata dal vento con le forme del re degli animali, custode di questa cala meravigliosa.

Isola Piana

Imperdibile una sosta all’Isola Piana, a mezz’ora di navigazione da Bonifacio verso l’arcipelago della Maddalena, passaggio pedonale in mezzo al mare, con bassa marea si raggiunge Punta Sperone a piedi, proprio sotto il golf, colori del mare unici da non perdere.

La Maddalena

La Maddalena, capoluogo dell’ omonimo arcipelago è una piccola cittadina, attraversata dai carrugi, il nome genovese dei suoi stretti vicoli, che risalgono la collina sopra Cala Gavetta, il porto storico attorno al quale si è sviluppato tutto l’abitato. In città potete trovare negozi di ogni genere, ristoranti e pizzerie. Se volete passare una notte qui vi conviene prenotare, specialmente nei periodo di luglio e agosto. L’isola è costellata di numerose spiagge: Spalmetore, a nord est, dove si può stare alla boa; Cala Francese, una cala riparata dal vento, proprio dietro a Cala Gavetta. Un altro porticciolo è Porto Massimo, nella parte settentrionale dell’isola.

Pevero

E’ una bella baia, proprio dietro la marina di Porto Cervo. E’ ridossata dal maestrale, vento predominante nella zona, per cui nelle giornate ventose può essere affollata. Il paesaggio intorno è da favola: due belle spiagge di sabbia bianca incorniciano la baia, e nelle colline intorno sono visibili le ville della Costa Smeralda con i loro verdeggianti giardini.
Con un’ora di navigazione si raggiunge Cala dei Sardi e il Golfo di Cugnana.